Mercato Antiquario LuccheseMercato Antiquario Lucchese

Il Mercato Antiquario Lucchese è ormai un appuntamento immancabile nel panorama lucchese. Attualmente partecipano circa 220 espositori provenienti da tutta Italia.

E’ considerato uno dei più importanti del Paese, non solo per la dovizia degli oggetti esposti ma anche per la straordinaria simbiosi fra i banchi e le vie e piazze della città.

La tradizione antiquaria lucchese ha origini medioevali in quanto secoli or sono le famiglie nobili lucchesi erano solite inviare in giro per l’Europa loro incaricati, alla ricerca di pezzi esclusivi con i quali arricchire le loro fastose dimore.

Una manifestazione ormai fissa nel calendario di eventi quella del Mercato Antiquario Lucchese che nasce nel 1970, quando gli antiquari lucchesi insieme a ristoratori e commercianti di altri settori diedero vita alla prima edizione.
 
Ad oggi partecipano circa 220 espositori provenienti, ed é considerato uno dei piu’ importanti d’Italia, non solo per gli oggetti esposti, ma anche per la straordinaria atmosfera fra le bancarelle e le vie e piazze medioevali.

Il “Mercato” e’ un forte richiamo per numerosissime persone, si stima che ogni anno sia frequentato da milioni di persone, e nel periodo estivo grande affluenza proviene da turisti dell’Italia Settentrionale e dell’Estero che si trovano a villeggiare in Versilia.

Durante il periodo della Fiera, il B&B Il Villano di Lucca, è aperto e vi offre una piacevole e rilassante soggiorno, dedicando a questo evento informazioni e consigli su come visitarlo nel migliore dei modi.

Il Mercato Antiquario Lucchese si svolge a pochi km (8), circa 15 minuti d’auto per arrivare al primo parcheggio disponibile fuori dalle mura lucchesi.

Per informazioni – Cartina Mercato Antiquario (312.95 KB)

Mercati e Commercio su Aree Pubbliche
tel.: 0583.442327 – 442928
fax: 0583.442174